MENU
Richiesta rapida

Parte della storia della Val Senales, in Alto Adige: i nostri appartamenti nell’edificio storico

Sin dal 1912 nel cuore delle Alpi Venoste, in Alto Adige: la residenza Josephus

La Residenza Josephus è una dimora dotata di un’anima, con un profilo che colpisce sia per l’elegante architettura che per la particolare posizione. Questi pregi della struttura si devono al suo costruttore, Josef Spechtenhauser, che l’aveva chiamata “Josefsheim”. Era il proprietario del maso Örlhof a Vernago, uno dei più bei luoghi della Val Senales, in Alto Adige, prima della costruzione del lago artificiale verso la metà del XX secolo. Lavorava, inoltre, come vetturale, facendo servizio verso Maso Corto, la località alla fine della valle. All’inizio del XIX secolo si sviluppò lentamente il turismo alpino nelle Alpi Venoste. Un grande impulso venne dal parroco Franz Senn di Vent, nella Ötztal. Questo villaggio di scalatori fu considerato parte della Val Senales fino al 1826.

Josef Spechtenhauser accompagnava gli ospiti in carrozza dalla stazione della Val Senales a Stava fino a Maso Corto. Questa attività gli consentì nel 1912 di avere i mezzi necessari per costruire una casa in una posizione più vantaggiosa. L’idea architettonica gli derivò sicuramente dalla città termale di Merano, che a quel tempo era una fiorente città in stile Art Nouveau. Convinto sostenitore della monarchia asburgica, scelse lo stile architettonico di una “villa di campagna”, decisamente inusuale per quei tempi in Val Senales.

I nostri appartamenti

Tutti gli appartamenti della nostra residenza sono diversi l’uno dall’altro, perché ognuno ha il proprio charme altoatesino e racconta una storia del tutto personale.

Vedi appartamenti
Previsione per i prossimi giorni
Min: -16° / -3°
Max: -9° / 2°
So. 25.02.18
Min: -19° / -3°
Max: -10° / 2°
Mo. 26.02.18
Min: -19° / -3°
Max: -10° / 5°
Di. 27.02.18

“Il passato è storia, il futuro è un segreto e ogni momento è un regalo”

Ina Deter

Vedi fotogalleria